• Healthcare Policy

    Rivista dedicata alle politiche per la salute e le sue industrie.

    Guarda l’evento di lancio del magazine: (Health) State of Union.

     

Gli Articoli Pillole dalla rivista

  • Bruno Sepodes

    Correzioni di rotta per le agenzie regolatorie internazionali

    Le agenzie regolatorie stanno considerando di muoversi verso nuove modalità di valutazione accelerate, più flessibili. Un aspetto cruciale da affrontare a livello globale è una migliore comunicazione del processo decisionale normativo, indipendentemente dalla regione geografica coinvolta.

  • Enrica Alteri

    Per un mercato unico dei farmaci. Il caso europeo

    Il volto reale del mercato unico dei farmaci vede una frammentazione di ruoli poco adatta ad assicurare benefici ai pazienti europei. Tutte le decisioni che riguardano i medicinali dovrebbero essere prese a livello europeo, non nazionale.

  • Sergio Pecorelli

    Un’Ema e un’Aifa più efficaci. Maggiori poteri e risposte rapide

    Una eventuale riforma dell’Agenzia europea potrebbe comprendere una regolamentazione inclusiva anche dei device, essere in prima linea nella validazione del Master protocol, imporre e non suggerire il piano agli Stati membri, riconsiderare l’organico e il ruolo degli esperti.

  • Maurizio De Cicco

    Una accelerazione virtuosa. Tra internazionale e locale, un rapporto in divenire

    La pandemia è stata un volàno nel framework regolatorio farmaceutico, basti pensare alla rolling review attivata nel corso della pandemia. Alla luce dei progressi sin qui raggiunti, si auspicano ulteriori miglioramenti a livello sia domestico, Aifa, sia internazionale, Ema.

  • Giulio Vidotto Fonda

    Il Pharma e gli italiani. Una ricerca Swg mostra i punti deboli

    Il ruolo riconosciuto al Pharma nello sviluppo della ricerca medico-sanitaria è associato a una visione spersonalizzata di queste organizzazioni. Secondo una rilevazione Swg, ci si fida maggiormente dei medici, del sistema sanitario e degli scienziati, mentre i concetti di farmaceutico e multinazionale suscitano ancora diffidenza.

  • Giacinto della Cananea

    Il senso dell’Europa per i dati sanitari

    Il libero transito degli individui in seno all’Ue implica per i servizi sanitari nazionali l’obbligo di comunicare tra loro per la trasmissione delle informazioni. Questa situazione pone il problema di definire le condizioni, le modalità e la sorveglianza con le quali si possono trasferire i dati riguardanti la salute.

  • Renato Balduzzi

    Privacy, Stati Uniti ed Europa. Due realtà diverse con un problema comune

    La pandemia si è rivelata un acceleratore, ma alcuni cambiamenti erano già in corso, anche a seguito delle innovazioni introdotte con il Gdpr del 2016. In California, dal 1° gennaio 2020 è entrata in vigore una normativa che si rifà a quella europea e si allontana dal right to privacy statunitense.

  • Giuseppe Novelli

    Le virtù della biotecnologia nel nostro Paese. Tra leadership e necessità di investimento

    Le biotecnologie italiane continuano a crescere, ponendo l’Italia tra i Paesi leader in questo settore. Per sostenere questo sviluppo esponenziale, si deve creare una struttura autonoma, flessibile e moderna, in grado di promuovere le competenze, la ricerca e il trasferimento tecnologico.

  • Riccardo Palmisano

    Biotech, ultima chiamata per l’Italia

    Il rapporto tra ricerca, industria e regolatorio è vitale per le sorti del biotech italiano. Per beneficiare dell’occasione creata dal programma Next generation Eu e dal Pnrr, senza precedenti a livello economico, si deve lavorare prima di tutto alla creazione di una strategia nazionale dell’innovazione.

La Direzione

  • Flavia Giacobbe

    Direttore

    Già alla guida delle riviste Formiche e AirPress, vanta una consolidata esperienza nella direzione di prodotti editoriali che riescono a dialogare con autorevolezza e continuità con i principali stakeholder e influencer nazionali e internazionali.

  • Marco Giorgetti

    Amministratore Delegato

    Amministratore Delegato di Value Relations, società di consulenza strategica specializzata nell’Healthcare. Da oltre 10 anni supporta i player del settore in attività di public and government affairs, market access, comunicazione, crisis management e patient advocacy.

Advisory Board

  • Paola Testori Coggi

    Advisory Board

    Special advisor Cluster tecnologico nazionale Scienze della vita ALISEI, co-chair T20 Task force Global health and Covid-19 e già direttore generale Salute della Commissione europea.

  • Alessia Amore

    Advisory Board

    Avvocato, bioeticista, componente del Comitato etico dell’Università la Sapienza per il triennio 2020-2022.

  • Giuseppe Novelli

    Advisory Board

    Professore di Genetica medica presso l’Università di Roma Tor Vergata di Roma e presso l’Università del Nevada negli Stati Uniti. Membro del Comitato nazionale per la biosicurezza, le biotecnologie e le scienze della vita, Presidenza del consiglio dei ministri.

  • Guido Rasi

    Advisory Board

    Adviser presso Multi-regional clinical trials center di Harvard e già direttore esecutivo Ema.

I Nostri Contatti Entra nel mondo di Healthcare Policy

Scrivi alla redazione